Castello di Monsanto Chianti Classico DOCG 2018 della Cantina Castello di Monsanto - Acquista ora su InstaWinery Vini Online

Chianti Classico DOCG 2018

-
+
In Stock SOLD OUT
Acquista in: per riceverlo .

Bandiera italiana scheda prodotto
ORIGINE
Toscana
Icona Cantina nella scheda del prodotto
CANTINA
Castello di Monsanto
Icona Tipologia nella scheda del prodotto
Tipologia
Vino Rosso
Icona Vitigni nella scheda del prodotto
Denominazioni e vitigni
Canaiolo Nero, Chianti, Colorino, Sangiovese
Icona annata nella scheda del prodotto
Annata
2018
Icona annata nella scheda del prodotto
Formato bottiglia
0,75 Litri
Icona temperatura di servizio nella scheda del prodotto
Temperatura di servizio
14/18°C
Icona abbinamenti nella scheda del prodotto
Abbinamento
Carne, Formaggi stagionati, Salumi

Note Degustazione

Il Castello di Monsanto Chianti Classico DOCG è un vino rosso vinificato in acciaio per circa 18/20 giorni e successivamente rimane per almeno 12 mesi in botti di rovere di Slavonia da 50 hl, assumendo nella fase di vinificazione nel legno la sua caratteristica struttura e grande espressività. Infine si affina almeno tre mesi in bottiglia. Composto da Sangiovese per il 90%, Canaiolo e Colorino per il 10%. Dalle caratteristiche organolettiche pregiate: colore rosso rubino intenso; profumo fruttato di marasca, ciliegia, fragola, mirtillo con note di geranio, humus ed erbe aromatiche; dal gusto caldo e saporito, con vena tannica ed equilibrato.

Guida alla degustazione

Il vino rosso, soprattutto quelli più maturi, sono caratterizzati da un'elevata presenza di tannini al loro interno, questi ne garantiscono longevità e corpo, oltre che ad un'elevata astrigenza e poca acidità. La temperatura di servizio ha come obiettivo quello di esaltare le note morbide del vino ed ad attenuare la sua tannicità ed eventual amarezza. Maggiore è la struttura e l'affinamento del vino rosso, maggiore dovrà essere la sua temperatura di servizio. La temperatura che consigliamo oscilla tra i 14 gradi, per vini giovani, fino ai 20 gradi per i vini più invecchiati e strutturati.

Abbinamenti consigliati

Il vino rosso è molto semplice da abbinare ad un buon piatto, non richiede grosse elaborazioni. Un classico è quello di abbinare questo vino a piatti a base di carne, in modo da esprimere al meglio il loro sapore, nel caso la carne fosse bianca è meglio optare per un rosso più giovane o leggero. Un buon calice di rosso non delude nemmeno con salumi o formaggi stagionati, riesce a trasformare un semplice pasto in un eccezionale mix di sapori.


Top
Aggiunto al carrello :
Aggiunta al carrello fallita :
Prodotto aggiunto con successo alla lista desideri!